domenica 19 dicembre 2010

LA FAUNA

gli animali, qui, sono una realtà piuccheinteressante!



nei villaggi ci sono tantissime capre, galline e tacchini. naturalmente non manca mai il gallo canterino. per le strade abbondano i cani randagi. non ho maai visto un gatto. ma il vero animale- simbolo sono i gekki. i bambini li chiamano sela (non so come si scriva, riporto la pronuncia), ce ne sono a centinaia. e poi ci sono i maguida, gekki enormi. in effetti, ho il dubbio che si avvicinino più agli iguana, sono splendidi! verdi e gialli, con delle righe rosse. un giorno ne abbiamo trovato uno morto per un morso di serpente, un'altra volta ce n'era uno nella sala da pranzo, ed i bimbi ci hanno giocato a calcio finchè uno non l'ha catturato. disponiamo di tanti topolini da cucina, ma non disturbano. una volta, un topo è entrato in chiesa e, mentre il prete leggeva, ha attraversato tutta la navata superiore. invece i pipistrelli, che hanno costruito un nido sopra la mia testa, sono davvero noiosi. naturalmente ci sono varie specie di insetti, in particolare ho visto delle cavallette enormi, che svolazzano per le stanze. ci sono poi dei mosconi, assomigliano alle vespe, hanno un corpo particolare, sembrano due e muovono le ali in maniera stranissima, fanno quasi dei giri. ho visto, sull'asfalto, un enorme millepiedi marrone. ho visto anche un bue caricato sul tetto di una macchina, probabilmente era malato, perchè la mandria camminava al lato della strada. i bimbi hanno trovato un riccio, lo abbiamo messo in un secchio e chiamato john, mi hanno chiesto cosa mangia. ho risposto insetti e latte, spero di non aver decretato la sua morte certa. poi ci sono i ragni... parliamone! i più frequenti sono quelli a stella, sono praticamente piatti e si infilano dapperttutto, ed in più sono velocissimi, ho cercato di colpirne uno con l'insetticida e praticamente ha preso il volo... poi ci sono ragni davvero brutti, sono neri con righe giallognole, fanno delle ragnatele incredibili. ed infine ci sono ragni con gambe lunghe e vacillanti, sembrano volare, hanno il corpo che ondeggia... per fortuna i bambini me li uccidono!

8 commenti:

  1. Amore sei come piero angela nel mondo di quark...fai amicizia con questi simpatici animaletti...ti possono tornare utili per le faccende casalinghe...:P
    cmq...qui a lecce fa caldo...oggi è arrivato andrea..ti saluta con un bel bacio...:)
    ciao amore ci sentiamo presto..

    RispondiElimina
  2. Ciao bea..come stai? spero bene.. là la vita è un po' dura..ma penso che sia un'esperienza meravigliosa..ti seguo sempre..oggi mi sono iscritta..quindi inizierò a commentare..le foto sono bellissime..un bacione ..
    Ps: i ricci mangiano insetti, latte e anche un po' di erba (ma mi sa che lì non abbonda..)

    RispondiElimina
  3. a proposito di faccende casalinghe, lo sai che alcuni tengono le tarantole nel cassetto delle lenzuola??? perchè mangiano gli insetti... no comment! dai un bacio ad andrea, salutami i tuoi amore!
    ciao marti, grazie per seguirmi e per le utili informazioni sui ricci. in effetti, qui di erba non ce n'è, ma abbondano gli insetti :)
    tu sei tornata a casa? un bacio grande a te, i tuoi ed ai gattini!

    RispondiElimina
  4. Trattali bene i ricci mi raccomando!

    Ti leggo sempre molto volentieri, stai facendo una grande avventura... non tornerá la stessa Beatrice.
    Buona continuazione!

    Un saluto,
    Marco

    RispondiElimina
  5. il riccio avrà un trattamento particolare! grazie mille... ehm, marco chi??? :)

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina