domenica 30 gennaio 2011

CHI VUOL ESSER LIETO SIA...

Due motivi diversi, due gioie differenti.
ieri sera, mentre addento un pompelmo, sento le voci delle ragazze. stanno cantando. allora esco, e loro stanno allestendo un piccolo palco. sedia in mezzo per me, panche per loro. ci sono anche le luci, come in ogni spettacolo che si rispetti. alle dieci di sera iniziano a cantare e ballare, si sono anche messe l'abito delle feste, e si sono dipinte il corpo con delle specie di piume. e ballano, cantano, ridono, suonano il tamburo. mi fanno vedere la danza baribà, le danze del sud, le danze del re. anche i più piccoli si cimentano, e come al solito vengo tirata in causa. due tre passetti, tutti ridono e posso sedermi di nuovo. continuano fin dopo le undici, mi portano un bellissimo regalo, e chiedono se tornerò. mi chiedono il numero di cellulare, mi accompagnano in stanza. e mi dicono ''bye, bye! thank you...''.
poi la levataccia di stamattina, il fofò delle suore che clamorosamente si presenta alle sei e mezzo come stabilito che guida a rotta di collo fino a ouenou perchè io arrivi in tempo alla messa. e poi entro in chiesa, con la suora. qualche bambino si gira, mi vede, sorride. e dà un colpettino al vicino. ''ehi, guarda chi c'è!'' e un bisbiglìo corre lungo i banchi, ragazzi che si girano e con lo sguardo mi danno il benvenuto. subito dopo la messa, mi prendono la mano, mi chiedono com'è andato il viaggio e se rimango a lungo. gioiosi come sempre. e anche qui è un tripudio di colori, ascoltiamo il cd, prendiamo in giro le donne che ballano in chiesa, cantiamo e balliamo.
tutto uguale, tutto diverso!

2 commenti:

  1. ciao ciccia, letto tutto, sono venuto in studio x il solito supplemento domenicale, adesso ho concluso. Da un punto di vista calcistico, un disastro; l' inter perdeva 2 a 0 con il palermo ( a S. Siro), nella ripresa entra Pazzini e segna; pastore sbaglia il rigore del 3 a 1, Pazzini pareggia , poi un rigore quanto meno generoso: 3 a 2; mercoledì sera incontriamo, nell' anticipo, il palermo in Sicilia; ho un vago deja vu (scritto giusto?): con il Napoli, legnato a S. Siro, e poi Cavani ci refila una tripletta.Domani alle 19 finisce il calciomercato: se Amauri toglie il disturbo (in prestito alla Sampdoria?)può arrivare Matri, meglio che nulla. Nessuna novità da Malen, ormai è in dirittura. Vista Ilaria, so che vi sentite.Domani o martedi' telefono a Fabrizio, ti tengo informata. Tra poco ci rivediamo, io e m siamo molto contenti e curiosi. Ora vado a casa, cena frugale, poi Juve-Udinese: firmerei per una vittoria con partita orrenda: sperem, c'è molto da cambiare, davanti senza Quaglia non segnano neppure per scherzo. Ci sentiamo + tardi, ziao, un abbraccione da m e p

    RispondiElimina
  2. Ciao ciccia, ti aggiorno sul calciomercato, appena concluso: Amauri al Parma (prestito secco e gratuito); Matri alla Juve (prestito oneroso a 2,5 mil + diritto di riscatto a 13 mil a luglio). caruccio, ma se andiamo in coppa campioni ne vale la pena: Legrottaglie al Milan (!!!), praticamente regalato, Berlusca gli paga l' ingaggio e stop. Speriamo in una campagna + sostanziosa in estate. Ho contattato Fabrizio: ci vediamo domani, ore 17.30: segue resoconto. spero che il trasferimento domani funzioni bene: manda un sms; praticamente Rosa, da quanto ho capito, è originaria del Benin: benon! Credo questa sera ti contatti Malen, l'abbiamo sentita ieri, mi è sembrata tranquilla. Buona cena e buona serata, a domani, un abbraccio da m e p, ziao

    RispondiElimina