domenica 16 gennaio 2011

GENTILI, MA...

Dopo poco più che 24 a bemberèkè, nel centro di formazione femminile, sono certa di una cosa: i bambini di ouenou sono speciali!
ora mi trovo in un complesso che comprende, appuntola formazione femminile ed il centro scolastico. è molto diverso da ouenou, intanto perchè qui ci sono più del doppio di bambini (quasi 200). poi perchè è molto più grande: ieri, per ricordare la strada che porta alla mia stanza, ho preso come riferimento un furgoncino, che puntualmente è partito dopo cena. dopo aver vagato per alcuni minuti fra conigli, galline e maiali più terrorizzati di me, finalmente ho intravisto una porta familiare. in terzo luogo, qui c'è l'acqua corrente e la corrente elettrica tutto il giorno. che strana sensazione farsi una doccia dopo più di un mese e mezzo!
ma a parte tutto ciò, sono proprio i bambini ad essere diversi. forse perchè qui ci sono altre ragazze piuttosto grandi che si occupano di loro, mentre a ouenou ero l'unica tata. sta di fatto che qui nessuno litiga per prendere la mia mano, nessuno lotta per sedersi vicino a me in chiesa.
sono io a dover conquistare l'affetto dei bambini, qui non è gratuito!
anche le suore sono diverse. intendiamoci, sono molto cortesi e gentili. ma non c'è suor opportune che imita le donne che ballano in chiesa. non c'è suor esmina che parla, finchè viene richiamata al lavoro da suor marceline. e non c'è suor alfonsine che si addormenta beata durante la preghiera.
vediamo di conquistarli!!!

2 commenti:

  1. Infatti, concedi a te e a loro un po' di tempo per conoscervi ;) io e Salvo ci siamo persi un po' di passaggi: quanto starai lì? Il 30 gennaio a Ouenou ci torni solo per una visita?
    Ti affezionerai anche qui, i bambini di Ouenou sono speciali perché sono stati i primi ;) In bocca al lupo per la nuova esperienza!

    RispondiElimina
  2. crepi il lupo, cara giulia! sto qui fino al 30, poi scendo a ouenou solo per una festa e proseguo per parakou. il 31 sarò a bohicon in un ospedale pediatrico, dove resterò per dieci giorni...

    RispondiElimina